Questa si che non è la solita spiaggia piatta, dorata, dove il paesaggio è monotono e non cambia mai… E’ la spiaggia di Realmonte, dove la falesia bianca della Scala dei Turchi si getta nel mare. La roccia che la costituisce è sedimentaria di natura calcarea ed argillosa, e sicuramente quello che colpisce a prima vista è il colore: qui il bianco regna sovrano e risalta ancor di più grazie all’azzurro del mare. La struttura di questa falesia è davvero particolare, molto imponente e vista da lontano sembra proprio formare dei gradoni, non per nulla è stata chiamata “scala”.

Particolare Scala dei Turchi

Scala dei Turchi… Perchè?

Il nome è legato ad un’antica leggenda secondo la quale questo luogo fungeva da riparo per le navi turche: i corsari saraceni arrivati qui avevano la possibilità di salire i gradoni nella roccia e saccheggiare i luoghi vicini. La forma particolare di questa falesia di marna bianca è infatti frutto dell’erosione causata nei secoli da acqua e vento. Per godervi al meglio il panorama, consiglio una bella passeggiata: noi siamo scese dall’alto, una lunga scala di legno vi porterà lungo la spiaggia dorata, dove potrete ammirare da lontano il gigante bianco e raggiungerlo poi facilmente. Il panorama è molto bello anche dalla scala stessa, potrete dilettarvi ad ammirare il mare a perdita d’occhio.

La spiaggia della Scala dei Turchi

Allarme caduta massi

Dal dicembre 2017 all’ agosto 2019 la Scala dei Turchi è stata chiusa al pubblico causa caduta massi. Maltempo, eccessiva urbanizzazione del territorio adiacente, eccesso di turisti, hanno contribuito alla caduta di centinaia di massi che si sono riversati sui gradoni naturali dell’imponente scogliera. Come spesso accade, anche in questo caso la mano dell’uomo ha contribuito al degrado di un luogo meraviglioso e da tutelare, che da anni è candidato ad entrare a far parte dei patrimoni dell’ Unesco. Siamo tutti invitati, quindi, durante le nostre visite e la nostra permanenza a rispettare questo luogo incantato, a lasciare la marna bianca lì, esattamente come l’abbiamo trovata, in fondo non abbiamo bisogno di una pietra da lasciare sul comodino, un luogo come la Scala dei Turchi rimane impresso nel cuore per sempre, senza il bisogno di “rubargli” nulla.

Scala dei Turchi dall'alto

Scala dei Turchi: come raggiungerla

Come già accennato la Scala dei Turchi si trova a Realmonte, in provincia di Agrigento. Dal momento che noi soggiorniamo a San Leone, impieghiamo circa una ventina di minuti in macchina per arrivare a Realmonte dove sono presenti numerosi parcheggi, la maggior parte a pagamento dove è possibile lasciare l’auto tutto il giorno. Il paese si trova sopra la scogliera che offre numerosi punti panoramici e scorci a picco sul mare. Dalla sommità una lunga scala di legno vi condurrà fino alla spiaggia sottostante dove potrete finalmente ammirare la Scala dei Turchi in tutta la sua bellezza e raggiungerla camminando una decina di minuti.

Scorcio della Scala dei Turchi